Consulenza del Lavoro

Consulenza del Lavoro, spesso identificata soltanto con l'elaborazione degli stipendi e paghe, abbraccia in realtà un ampio ventaglio di attività nell'ambito dei rapporti individuali e collettivi di lavoro, delle relazioni industriali, della previdenza sociale e della sicurezza del lavoro.

Essa investe un settore operativo caratterizzato da una normativa assai complessa sotto diversi profili: la molteplicità delle fonti, le forti implicazioni sociali ed economiche. Richiede perciò un alto grado di tecnicismo nel quale la conoscenza delle norme giuridiche e dei vincoli contrattuali deve integrarsi con il possesso di capacità relazionali e di adeguata preparazione di tipo economico, organizzativo e sociologico.

In estrema sintesi la consulenza del lavoro si prefigge di dare al cliente la necessaria assistenza sui vari aspetti (normativo, economico, sindacale, ecc.) delle problematiche del lavoro presenti presso di esso.

Aspetti specifici dell'attività di consulenza

Consulenza alle aziende in materia di Diritto del Lavoro, Diritto sindacale, Diritto della previdenza sociale applicati alla gestione del personale, in particolare:

  • consulenza ed adempimenti per la costituzione dei rapporti di lavoro (ad esempio: consulenza sulle diverse tipologie contrattuali esistenti, individuazione della tipologia più adatta, svolgimento degli adempimenti necessari all'assunzione, quali comunicazione ai diversi enti competenti, richiesta delle autorizzazione per particolari categorie: apprendisti, extracomunitari, disabili, ecc.)
  • consulenza ed adempimenti per la cessazione dei rapporti di lavoro (ad esempio licenziamenti individuali per giusta causa/giustificato motivo)
  • svolgimento delle procedure (consultazioni sindacali, adempimenti amministrativi) per la riduzione di personale (licenziamento collettivo, procedure di mobilità, ecc)
  • svolgimento delle procedure (consultazioni sindacali e adempimenti amministrativi) per l'intervento degli ammortizzatori sociali (cassa integrazione guadagni, ecc.) in caso di crisi aziendale

Forme peculiari di assistenza

  • assistenza alle aziende nella gestione delle relazioni con le rappresentanze sindacali, in particolare per la stesura di accordi di lavoro integrativi a livello aziendale
  • assistenza alle aziende nelle controversie stragiudiziali di lavoro (conciliazione ed arbitrato presso la Direzione provinciale del lavoro o in sede sindacale)
  • assistenza alle aziende in materia di contestazioni ed applicazione di sanzioni disciplinari ai lavoratori
  • assistenza alle aziende nel corso di accessi degli Organi di vigilanza - gestione dei rapporti con Uffici del lavoro (Centri per l'impiego, Ispettorato del lavoro, ecc.), Enti previdenziali ed assicurativi (INPS, INAIL, ecc.) e con uffici Ministero delle Finanze;
  • ecc.

Adempimenti per l'amministrazione del personale

  • elaborazione di cedolini paga
  • calcolo e predisposizione dei contributi previdenziali (previdenza obbligatoria INPS, fondi di previdenza complementare, ecc.)
  • calcolo e predisposizione delle ritenute fiscali - consulenza in materia di costo del lavoro (ad esempio elaborazione budget del personale)
  • denuncie di infortunio